Industria 4.0: Sei pronto alla digitalizzazione?

L’evoluzione sempre più rapida delle nuove tecnologie digitali sta trasformando il sistema industriale in modo profondo e irreversibile, con un ritmo senza precedenti. Il suo impatto è dirompente in tutti i principali settori dell’economia ed è ormai esteso su scala globale: stiamo parlando della rivoluzione dell’Industry 4.0, o “Quarta Rivoluzione Industriale”, che sta mettendo in discussione le strategie e i business model attuali delle imprese.

I progressi sempre più avanzati nel campo della robotica, dell’intelligenza artificiale e dell’Internet of Things (IoT) stanno infatti alimentando una trasformazione radicale dei sistemi digitali e fisici, rendendoli sempre più interconnessi. Anche le strutture aziendali e le attività operative dovranno cambiare significativamente, per adattarsi a un sistema economico più flessibile, mutevole e fondato su una stretta collaborazione fra persone e unità robotiche, fra strumenti tangibili e ambienti virtuali.

BITIA

L'industria 4.0, noto anche come produzione intelligente o fabbrica digitale, offre enormi opportunità a molti settori e potrebbe essere un fattore critico per un'organizzazione che cerca di evolvere e avanzare più rapidamente e in modo più intelligente. Per consentire ai nostri clienti di prendere decisioni più intelligenti e più informate, BITIA Srl (azienda del gruppo Adicom Group) sta guidando questa transizione digitale, acquisendo enormi quantità di informazioni dai macchinari di produzione che possono essere utilizzati per accelerare l'evoluzione della vostra linea di produzione e completare le attività in modo sempre più efficiente.

Il nostro forte impegno per la ricerca e lo sviluppo significa che siamo nella posizione ideale per rendere l' Industria 4.0 una realtà per i nostri clienti. Con oltre 20 anni di esperienza come integratori di sistemi, siamo esperti in automazione e controllo e altamente qualificati per l'erogazione di servizi virtuali in cloud.

Le nostre conoscenze approfondite, competenze sullo sviluppo e prodotti stanno contribuendo a sviluppare soluzioni all'avanguardia con implementazioni a basso costo utilizzando prodotti Open Source integrabili in qualsiasi sistema di produzione.

BITIA - Connected Factory

Tecnologia e Consulenza

I progetti di Industria 4.0 richiedono un insieme di competenze tecnologiche, metodologiche, organizzative e gestionali. Accanto al know-how tecnologico Bitia mette in campo tutta la propria expertise maturata lavorando al fianco di grandi gruppi industriali :

  • Analisi e Riorganizzazione dei processi/flussi di produzione;
  • WCM e “Lean Factory”;
  • BPM (Business Process Management);
  • Progettazione e realizzazione di sensori Custom per usi speciali o supportare i clienti nel selezionare i sensori di mercato più idonei;
  • System Integration con la Fabbrica.

 

Il paradigma "Industria 4.0", noto anche come fabbrica digitale e/o intelligente, si è diffuso anche grazie agli incentivi e benefici fiscali che si sono rivelati strumenti fondamentali per le imprese che corrono nel futuro. Bitia può fornire il supporto necessario per accedere alle agevolazioni attraverso la propria consulenza in materia normativa e fiscale.

La Fabbrica connessa

I cambiamenti nei mercati dell’economia Globale, l’aumento delle complessità dei sistemi manifatturieri, la necessità di velocizzare le richieste dei clienti, con prodotti personalizzati e subito disponibili, ci porta ad un cambio generazionale, affrontabile introducendo le nuove tecnologie, che trasformeranno le imprese ed in generale le fabbriche con i suoi impianti in un nuovo modo di produrre.
L’espressione Industria 4.0 esprime una visione del futuro secondo cui, grazie alle tecnologie digitali, le imprese industriali e manifatturiere aumenteranno in competitività ed efficienza, tramite l'interconnessione e la cooperazione delle risorse esistenti interne ed esterne alla Fabbrica (impianti, persone, informazioni), e distribuite lungo la catena del valore. Connected Factory è la proposta di Bitia per l’Industria 4.0, che concentra anni di esperienze nel mondo delle nuove tecnologie digitali e IoT, con soluzioni subito fruibili e dimostrabili rapidamente (POC), connettendo gli impianti esistenti e fornendo, oltre alle tecnologie, “asset” ad alto valore aggiunto per il business aziendale : calcolo dell’efficienza degli impianti (OEE), analisi del downtime, richieste di intervento, sono solo alcuni esempi delle funzionalità messe a disposizione dalla nostra soluzione.

Con la Connected Factory anche i sistemi esistenti sono pronti per l’IoT, rendendoli sostenibili nel futuro. Collegare i dati in modo efficace, collegare il mondo dell’automazione con il cloud: questo è il concetto alla base della nostra soluzione, che diventa non solo un vero e proprio “layer” di integrazione e standardizzazione verso le linee di produzione, ma anche uno strumento per accedere ai PLC in modalità sicura attraverso il cloud.

Le nostre conoscenze approfondite, competenze sullo sviluppo e prodotti stanno contribuendo a sviluppare soluzioni all'avanguardia con implementazioni a basso costo utilizzando prodotti Open Source integrabili in qualsiasi sistema di produzione.

Internet of Things

Un progetto IoT richiede un mix di competenze eterogeneo. Bitia ha implementato un framework di metodologie e di tecnologie di partner selezionati attraverso il quale possiamo realizzare un progetto IoT coprendo tutta la catena del valore, dalla realizzazione o scelta del sensore, attraverso l’adozione dei protocolli di comunicazione ottimali fino alla realizzazione dell’applicazione per l’utente di business ed all’analisi dati (anche predittiva) con l’utilizzo del machine learning sui dati raccolti.

Abbiamo selezionato le piattaforme IoT più agili e sicure per realizzare il progetto IoT velocemente e rispondere a qualsiasi esigenza di personalizzazione

Siamo in grado di mettere sul campo Edge computing e di interfacciare i sistemi esistenti per integrarli con i dati raccolti dai sensori, possiamo orchestrare la raccolta dati introducendo logiche di workflow che consentono agli operatori di integrare le informazioni del campo con input dell’utente

Possiamo realizzare un sensore completamente verticale o aiutare il cliente a selezionare i sensori di mercato.

BUSINESS PROCESS MANAGEMENT

LE AZIENDE, NEL CONTESTO COMPETITIVO DI OGGI, HANNO NECESSITA’ DI OTTIMIZZARE TUTTI I PROCESSI OPERATIVI, NON SOLO PRODUZIONE E SUPPLY CHAIN

IL BUSINESS PROCESS MANAGEMENT (BPM) OFFRE I MEZZI PER MONITORARE E OTTIMIZZARE I PROCESSI DI BUSINESS ATTRAVERSO PIATTAFORME CHE CONSENTONO UNA RAPIDA AUTOMAZIONE ED UN UTILIZZO OMNICHANNEL

Molte aziende adottano sistemi di gestione, un sistema di gestione autonomo, tipicamente Gestione della qualità basata su ISO 9001 o un sistema di gestione integrato che copre vari sistemi di gestione. Tuttavia, l'adozione superficiale e la discutibile verifica dei sistemi di gestione hanno svalutato la credibilità e il valore dei sistemi di gestione di molti team di gestione esecutivi, clienti e altre parti interessate, tra cui ISO. Il risultato netto è che il modello di business aziendale o il sistema non è allineato con il sistema di gestione e la gestione aziendale non coinvolge il sistema di gestione aziendale e si concentra solo sul modello di business e sul sistema aziendale.

Con le soluzioni di gestione dei processi aziendali intelligenti di BITIA partiamo dalla premessa, il punto di partenza è una comprensione rigorosa del contesto ambientale di ogni cliente; bisogni delle parti interessate; rischio di impresa, di prodotto e di processo; e sfide aziendali. Quindi, costruiamo o ri-modelliamo il sistema di gestione dei processi aziendali e allineiamo la progettazione del sistema di gestione stand-alone o integrato con la direzione strategica e gli obiettivi dell'azienda.

Il Piano nazionale Impresa 4.0

Il “Piano Nazionale Impresa 4.0” è stato varato dal Governo ad inizio 2017, con uno stanziamento di oltre 18 miliardi di € per il triennio 2017-2020. Le principali misure si articolano su 9 punti principali:

  1. Iper/Super Ammortamento: super-deduzione del 250% per investimenti in beni materiali nuovi Industria 4.0 e del 130% per investimenti in altri nuovi beni materiali;
  2. Nuova Sabatini: contributo statale a parziale copertura degli interessi passivi dei finanziamenti bancari per l’acquisto di nuovi beni industriali e tecnologie digitali, per le PMI;
  3. Contratti di Sviluppo: finanziamenti agevolati e contributi a fondo perduto per i quali il Governo ha varato una dotazione di 850 milioni di €, a sostegno degli investimenti di grandi dimensioni anche relativi allo sviluppo industriale e tecnologico;
  4. Accordi per l’Innovazione: dotazione di 200 milioni di € per investimenti nella R&S sperimentale per l’innovazione di prodotto e di processo mediante l’utilizzo di specifiche tecnologie;
  5. Credito d’imposta R&S: credito d’imposta del 50% sulle spese in R&S eccedenti le spese del periodo 2012-14 (nel 2016 è raddoppiato il numero di imprese che hanno beneficiato della misura rispetto all’anno precedente);
  6. Credito d’imposta Formazione 4.0: incentivo fiscale del 40% dei costi sostenuti dalle imprese per potenziare lo sviluppo di competenze tecnologiche e favorire la formazione del personale in ambito 4.0
  7. Patent Box: riduzione fino al 50% del IRES e dell'IRAP sui redditi derivanti dallo sfruttamento della proprietà intellettuale (brevetti, marchi, modelli, software, know-how);
  8. Startup e PMI innovative: una serie di incentivi e detrazioni fiscali per sostenere l’iniziativa imprenditoriale e favorire l’incubazione delle Startup. Sono previste modalità semplificate e digitali per costituire o trasferire in Italia nuove imprese innovative (per gli investimenti privati nelle fasi “early stage” si stima una crescita di 2,6 Mld € entro il 2020)
  9. Fondo di Garanzia PMI: lo Stato italiano si fa garante (fino all’80%) per i finanziamenti richiesti da PMI che non dispongono di sufficienti garanzie, anche a sostegno di investimenti in tecnologie innovative e digitali
Translate »
wpChatIcon