IL PONTE DI STRADA AEROPORTO: SCATOLE NERE PER INDIVIDUARE EVENTUALI ANOMALIE

Da alcuni mesi, in quel tratto stradale di competenza dell’Anas, è stato avviato un progetto sperimentale di controllo attraverso una quarantina di sensori prodotti dalla ditta Sysdev, specializzata nella fornitura di sistemi di monitoraggio strutturale e ambientale di edifici e infrastrutture.

Dopo il crollo a metà agosto di parte del ponte Morandi di Genova, che è costato la vita a 43 persone, tanti sono gli interrogativi che ci poniamo ogni volta che attraversiamo strutture sospese che quotidianamente ci conducono a lavoro, a scuola o in qualsiasi altra destinazione. In zona, una di queste è senza dubbio il ponte sul fiume Stura di strada Aeroporto, che da Borgaro porta a Torino. Una strada molto trafficata che registra migliaia di passaggi di mezzi al giorno.

“Questo ponte – spiega il casellese Graziano Nicoletti, Presidente di Adicom Group – da alcuni mesi rientra in un progetto pilota innovativo che si avvale di una quarantina di speciali sensori realizzati da un’azienda del nostro Gruppo, la Sysdev, in grado, di monitorare l’infrastruttura raccogliendo informazioni relative allo stato della stessa. Al momento queste scatole nere registrano i dati solo nel senso di marcia che da Torino porta a Caselle”.

 

[leggi l’articolo]

Tagged , , , , , , , ,
Translate »
wpChatIcon